Sosterrai l'acquisto di sensori e di una centralina per domotizzare gli appartamenti usati nell’esperimento di cohousing dedicato a persone con disabilità intellettiva.
93.50% Raised
€1.870 donati su €2.000 di traguardo
30 Donors
La Campagna è terminata

CHI SIAMO

Casa Dolce Casa ODV nasce da un percorso di co-progettazione che ha coinvolto Gruppo Polis, l’Ulss 6 Euganea e le famiglie per promuovere l’abitare autonomo di giovani con disabilità intellettiva. In 2 appartamenti in zona Ponterotto a Padova vivono ragazze e ragazzi che ogni giorno si mettono alla prova e si sperimentano nel vivere da soli.
Proprio come tanti loro coetanei.

 

IL NOSTRO PROGETTO

Il progetto “Chi l’ha detto che non possiamo vivere da soli?” nasce per dare la possibilità ai ragazzi e alle ragazze che stanno sperimentando il cohousing di stare sempre più in autonomia (senza il controllo di operatori) attraverso la realizzazione di un sistema domotizzato, mantenendo un buon margine di sicurezza attraverso l’uso di sensori che segnalino a distanza eventuali problemi a qualcuno.

L’obiettivo della nostra campagna di crowdfunding è raccogliere 2.000 euro che utilizzeremo per acquistare una centralina e dei sensori che permetteranno per mettere in sicurezza i due appartamenti. Il progetto si concretizza attraverso:

– l’acquisto di materiali
– analisi specifiche di controllo
– scelta del sistema domotizzato adatto
– implementazione del supporto

Il progetto si rivolge a 4 ragazzi e 3 ragazze con disabilità intellettiva con l’obiettivo di dare la possibilità anche a futuri partecipanti (persone con disabilità, anziani) di vivere esperienze come questa!

 

PERCHE’ SOSTENERCI

Il nostro progetto dovrebbe essere sostenuto perché è innovativo ed è in linea con l’articolo 19 della convenzione europea sui diritti delle persone con disabilità (marzo 2007) confermata il 3 marzo del 2021 con la “Strategia per i diritti delle persone con disabilità”. Siamo convinti che non basti che siano state scritte belle norme, bisogna impegnarsi perché vengano applicate senza aspettare che lo Stato, la Regione, il Comune o l’AULLS le attuino.

Per questo ci impegniamo nello studio e nella sperimentazione di strategie efficaci ed applicabili su larga scala da proporre poi agli uffici competenti, nella convinzione che non una dimensione assistenzialistica ma di co-progettazione tra il pubblico, il privato sociale e le famiglie potrà portare alla realizzazione abituale (e non eccezionale) di esperienze di cohousing come quella che gestiamo noi. Si tratta di un progetto pilota che vorremmo allargare progressivamente anche a livello provinciale e regionale.

 

I NOSTRI OBIETTIVI

Questa prima campagna di raccolta fondi si inserisce all’interno di una progettualità di cohousing più ampia che vogliamo implementare nei prossimi mesi: la messa a punto di un sistema domotico che accresca la sicurezza e l’autonomia dei ragazzi conviventi.

Per questo vogliamo raggiungere i seguenti obiettivi:
1. acquisto sensori
2. definizione di regole di controllo
3. definizione delle procedure di sicurezza

 

COME PUOI CONTRIBUIRE

Con la tua donazione contribuirai all’autonomia e al benessere di questi ragazzi e ragazze!

– Con una donazione da 10 euro  contribuirai ad acquistare 1/5 di sensore. Con altre 4 donazioni come la tua compreremo un sensore
– Con una donazione da 30 euro contribuirai ad acquistare una parte di sensore
– Con una donazione da 50 euro contribuirai ad acquistare 1 sensore
– Con una donazione da 180 euro contribuirai ad acquistare 1 centralina per la domotica

Condividi questa campagna con le persone a te care e invitale a donare!
Grazie per quello che potrai fare!

Per maggiori informazioni sul progetto potete scrivere all’indirizzo casadolcecasa@gruppopolis.it, chiamare il numero 3757292847 o visitare il sito casadolcecasa.gruppopolis.it

 

__________________________________________________________________________

Aggiornamento del 21/09/2022

 

30/09 E 1/10 OPEN DAY CASADOLCECASA: VI INVITIAMO AD “APPARTAMENTI APERTI”

Vi abbiamo raccontato del nostro progetto e voi lo avete sostenuto e diffuso. Grazie!
Ora venite a trovarci e a vedere come viviamo!
Vi aspettiamo il 30 settembre dalle 17 alle 21 e l’1 ottobre dalle 11 alle 18 nei nostri 2 appartamenti, in via Pullè 31 e 33, a Padova.
Se vi fa piacere, potete anche aiutarci a preparare la cena o il pranzo e poi mangiare con noi. Per quest’ultima cosa, però, vi chiediamo di avvisarci entro il 29 settembre, dato che i posti sono limitati , scrivendo a casadolcecasa@gruppopolis.it o telefonando al n° 375.729.2847

Vi aspettiamo in tantissimi!
Associazione CasaDolceCasa ODV

CasaDolceCasa_festa2021

__________________________________________________________________________

Aggiornamento del 3/8/2022

Siamo felici di comunicare che la nostra campagna ha fatto il primo giro di boa e superato i 1.000 euro di raccolta fondi! Ci avviciniamo sempre di più alla meta!
GRAZIE  a tutti i donatori a tutte le donatrici che stanno credendo nel nostro progetto e continueranno a farlo!

__________________________________________________________________________

Aggiornamento del 21/7/2022

Sabato 16 luglio io e Lucio abbiamo partecipato all’evento “Volontariamente Live! Estate 2022”, organizzato dal Centro Servizio per il Volontariato di Padova Rovigo in collaborazione con Delta Radio presso il Lido Azzurro di Rosolina Mare. E’stata una bella occasione per fare conoscere l’associazione Casa Dolce Casa e la sua attività! Abbiamo portato con noi anche 3 dei nostri ragazzi.
Ecco il link per ascoltare il nostro intervento sull’esperienza di autonomia abitativa e sulla campagna di crowdfunding in corso!

Continuate a sostenerci e a seguirci, anche sulla nostra nuova pagina Facebook!

Volontariamente live 1

Volontariamente live 2

Volontariamente live 3